FAQ

In questa sezione è possibile consultare le risposte alle domande più frequenti

PARTECIPARE AL BANDO

Possono partecipare al bando le organizzazioni senza scopo di lucro di natura privata, con sede legale in Italia costituiti entro la data del 30 maggio 2018. Sono escluse dalla partecipazione al bando le cooperative sociali e le imprese sociali. Visita la pagina regolamento per approfondire.
No, la partecipazione è aperta solo organizzazioni non profit legalmente costituite.
No, possono partecipare solo enti senza scopo di lucro di natura privata.
Il bando si rivolge sia a organizzazioni singole, sia a partnership formali.
Possono essere partner gli enti di diritto italiano senza scopo di lucro di natura privata con sede legale in Italia costituiti entro la data del 30 maggio 2018. I partner di diritto estero devono necessariamente avere natura privata e essere senza scopo di lucro secondo la legislazione locale.
No, fatta eccezione per i partner stranieri che possono essere partner di più progetti.
La partnership fra l’ente “capofila” e il/i partner deve essere comprovata da un documento detto “Accordo di partnership” redatto su carta intestata dell’ente “capofila” che dovrà essere caricato nella sezione “Documenti” del form di partecipazione al Bando. Leggi il regolamento per approfondire le caratteristiche che deve avere l’accordo di partnership.

 

COME SI PARTECIPA AL BANDO

Attraverso la procedura online attivabile unicamente dal tasto PARTECIPA. Nessuna altra modalità di presentazione sarà ammessa. Gli utenti già iscritti ad Italia non profit potranno accedere con le credenziali di accesso alla piattaforma. Grazie alla collaborazione con Only The Brave Foundation, le organizzazioni già registrate a Italia non profit troveranno inoltre alcune sezioni dedicate all’anagrafica e ai dati dell’ente già compilate, potendosi concentrare sulle domande del form di compilazione al Bando afferenti il progetto.
Puoi recuperare la password cliccando QUI, inserendo l’indirizzo email con cui è stata effettuata la registrazione.
Clicca su PARTECIPA  che trovi in alto a destra e inserisci le tue credenziali di accesso che hai ricevuto via email.
Puoi salvare la bozza di progetto ogni volta che inserisci nuovi dati fino all’invio definitivo. Una volta che avrai cliccato il pulsante INVIA CANDIDATURA non sarà più possibile effettuare alcuna modifica o integrazione.
No, per partecipare al bando occorre inserire i materiali richiesti nel form online.
Soltanto uno. Ogni ente può partecipare o come singolo o come ente capofila di partenariato.

 

QUALI CARATTERISTICHE DEVE AVERE UN PROGETTO

Possono essere presentati progetti che promuovono iniziative di inclusione di individui in situazione di svantaggio, ai margini della società (per condizioni economiche, sociali, sanitarie) nei paesi esteri, e precisamente nei due seguenti ambiti:
  • minori in situazione di disagio
  • comunità / gruppi di persone in situazione di disagio.

Visita la pagina regolamento per approfondire.

Only the Brave Foundation intende sostenere enti di diritto italiano che lavorano all’estero risolvendo problemi reali, concreti e ben identificabili.E’ importante che i progetti proposti presentino le seguenti caratteristiche:
  • innovativi
  • concreti
  • sostenibili
  • rendicontabili
  • brave
No, i progetti devono essere realizzati nei paesi esteri.
La durata del progetto deve essere indicata all’interno del form online e deve rientrare nel periodo di seguito indicato: dall’1 settembre 2018 e fino a 31 ottobre 2019.
Sì, ma è necessario chiarire nella candidatura come il progetto candidato si inserisce all’interno dell’attività più ampia.

 

COSTI, BUDGET E RENDICONTAZIONE

La Fondazione ha messo a disposizione un contributo complessivo massimo di 200.000 euro da suddividersi nei due ambiti del bando:
  • fino a 100.000 euro per progetti di inclusione per minori in situazione di svantaggio
  • fino a 100.000 euro per progetti di inclusione per comunità/gruppi di persone in situazione di svantaggio.
Sì. Il valore massimo del contributo è di € 100.000 ed è destinato a coprire al massimo l’80% dei costi complessivi del progetto che non devono comunque superare i € 150.000. Il progetto dovrà prevedere costi complessivi pari ad almeno € 40.000.
Sono ammessi ai fini della partecipazione al Bando tutte le tipologie di costo direttamente collegate al progetto candidato. Sono ammessi “costi ordinari di gestione” per una misura non superiore al 15% dei costi complessivi del progetto e i rimborsi per le spese sostenute dai volontari solo se documentate.
I costi per coprire i debiti e spese pregressi e/o interventi non chiaramente finalizzati alla realizzazione del progetto candidato non sono ammissibili. Non è ammessa la valorizzazione dell’attività dei volontari.
L’organizzazione dovrà rendicontare il costo complessivo del progetto presentato nel budget fornendo pezza giustificativa del costo e ricevuta di avvenuto pagamento. Oltre a questo, l’organizzazione dovrà realizzare una relazione qualitativa fornendo immagini e video rispetto allo stato di avanzamento delle attività.
Sono ammesse a rendicontazione le pezze giustificative dei costi relativi al progetto sostenuti a partire dall’1 settembre 2018 e fino a 31 ottobre 2019 (è facoltà dell’ente richiedere una estensione del periodo di ammissibilità dei costi).

 

ALTRE INFORMAZIONI

Il bando è promosso da Only The Brave Foundation, la fondazione del gruppo OTB.
Visita la pagina Chi Siamo per approfondire, oppure visita il sito della Fondazione.
Italia non profit è il partner tecnico del bando ed è la piattaforma di riferimento del terzo settore italiano che mappa e connette le organizzazioni ai cittadini.